Chiesa del Gesù - Fiumicello
XX secolo
 

English

Gallery

La costruzione di questa piccola chiesa, cosi come l’omonima piazzetta antistante, risale agli anni ’50 del XX secolo per volontà del Conte Stefano Rivetti di Val Cervo, in periodo in cui la piccola frazione di Fiumicello cominciava a diventare fulcro della vita turistica di Maratea. Al suo interno sono conservate le statue del Cuore di Gesù e della Madonna Assunta, oltre a una Custodia Rinascimentale del tabernacolo donata, insieme all’Altare e all’Ambone, dalla famiglia Sisinni.

Cappella della Madonna delle Grazie
Cappella di San Giuseppe

Non lontano dalla Chiesa del Gesù, si trova l’antica cappella patronale della frazione di Fiumicello. La sua edificazione risale probabilmente al XVI-XVII sec. Sulla facciata, estremamente semplice, campeggia un ampio rosone, mentre l’interno è dominato da un altare in marmo bianco risalente al XIX secolo.

Lungo l’antico sentiero che portava alla spiaggia di Fiumicello, è ubicata la piccola cappella privata votata a San Giuseppe. Architettonicamente molto semplice, presenta una piccola nicchia sopra la facciata che ospita la campana. All’interno, su un antico altare in legno, sono ospitati una statua e un dipinto raffiguranti San Giuseppe e il Bambin Gesù.