Chiesa della Madonna della Mercede
XIX / XX secolo
 

English

Gallery

Non si hanno notizie storiche su questa piccola Chiesa ad eccezione di quanto è riportato sul Manoscritto del Sacerdote Biagio Antonio Iannini in cui si racconta che il Parroco Monsignor D. Gennaro Buraglia, della Chiesa di San Biagio al Castello, fece costruire nel villaggio di Brefaro una cappella poiché non ve ne era nessuna e visto che il Monsignor Buraglia fu Parroco fino al 1921, anno della sua morte, è possibile affermare che la chiesa sia stata edificata agli inizi del 1900.

Sul portone è visibile un dipinto su piastrelle della Madonna della Mercede e la semplice facciata è impreziosita da un orologio e da un piccolo campanile. La chiesa, a navata unica e a pianta rettangolare, ospita sulle pareti laterali le statue di Gesù Pastore e San Nicola Vescovo.

Sull’altare, in marmo bianco e marmi policromi, sono posizionati una piccola statua di San Giuseppe con Bambino e un busto di San Biagio, mentre la nicchia che si apre alle sue spalle, contiene la statua della Madonna della Mercede.